A.V.I.S.
 Comunale di Broni
Mappa del sitoContatti

Home > MOTIVI DI ESCLUSIONE

MOTIVI DI ESCLUSIONE

CRITERI DI ESCLUSIONE

DALLA DONAZIONE
















Tramite il sangue è possibile trasmettere malattie infettive (virus, batteri, funghi), è quindi importante escludere dalle
donazioni temporaneamente o definitivamente:



















1) Chi ha contratto, anche in passato, un’epatite virale di tipo B o C, o un’infezione da virus HIV / AIDS













2) Chi è tossicodipendente o alcolista cronico o fa uso di sostanze farmacologiche per via intramuscolare o endovenosa
o tramite altri strumenti in grado di trasmettere gravi malattie infettive, comprese sostanze stupefacenti, steroidi o ormoni
a scopo di culturismo fisico





















3) Comportamento sessuale che espone ad alto rischio di contrarre gravi malattie infettive trasmissibili con il sangue













4) Riceventi di trasfusioni allogeniche nel Regno Unito dopo il 1980

















5) Soggiorno nel periodo dal 1980 al 1996 per più di 6 mesi cumulativi nel Regno Unito















6) Sifilide, altre malattie trasmesse sessualmente













































Chi effettua la donazione di sangue compie un atto generoso di profondo significato filantropico, pertanto,
se solo ha il dubbio di poter creare danno al paziente, deve astenersi dalla donazione.















Il colloquio con il medico, vincolato dal più rigoroso segreto professionale e d’ufficio, potrà aiutarLa a chiarire ed a valutare
insieme possibili esposizioni a rischi.




















Le ricordiamo inoltre che la donazione non comporta alcun rischio di contrarre queste infezioni, poiché ad ogni prelievo
viene utilizzato materiale sterile che viene eliminato dopo l’uso.































PRIMA DELLA

DONAZIONE





















Essere a digiuno da almeno 8 h (e non più di 15h) da cibi solidi.





Il donatore viene invitato a leggere attentamente e a compilare, fornendo risposte precise e veritiere, un questionario da
valutare con il medico.









Viene inoltre determinato il livello di emoglobina del sangue, generalmente per puntura di un polpastrello, onde verificare che
sia normale.










Successivamente il Medico valuta le condizioni generali di salute del candidato donatore e, una volta accertato che egli
possieda i requisiti fisici previsti per l’accettazione, formalizza il giudizio di idoneità alla donazione e richiede al candidato
di dare il proprio consenso informato alla donazione e al trattamento dei dati personali. Il colloquio con il medico, riservato e
coperto dal segreto professionale, è teso a verificare che il donatore abbia compreso tutte le domande che gli sono state
poste e che quindi non esistono rischi derivanti dalla donazione né per la salute del donatore né per quella dei riceventi;
eventuali domande o richieste di chiarimento possono essere rivolte al medico in qualsiasi momento della procedura.


























DOPO LA

DONAZIONE






















A parte il periodo di riposo immediatamente successivo al prelievo ed il leggero ristoro, il donatore non deve svolgere
attività o hobby rischiosi ( per esempio guida di mezzi pubblici, uso di scale, lavoro su ponteggi, immersioni,….) nelle 24 ore
successive alla donazione.









Nella giornata della donazione si consiglia di introdurre un maggior quantitativo di liquidi ( es. acqua, succo di frutto, tè o latte).


























REINTEGRAZIONE

DEL SANGUE




















La quota liquida del sangue viene ricostituita nell’arco di poche ore grazie a meccanismi naturali di recupero che richiamano
liquidi entro i vasi sanguigni; la quota corpuscolata (Globuli Rossi, Globuli Bianchi, Piastrine) viene ricostituite in tempi variabili
a seconda della cellula considerata, comunque sempre in alcuni giorni.

















 

Le prossime donazioni
lunedì venerdì venerdì sabato 
In Primo Piano

Assemblea Annuale dei Soci 2019

ASSEMBLEA  ANNUALE   DEI  SOCI 


VENERDI 19 OTTOBRE
Il Centro di Raccolta di Broni ...

Donare il sangue da cordone ombelicale
AVIS Provinciale Pavia e AVIS Comunale Broni
invitano le furure mamme a ...

GAZEBO AVIS BRONI - DEBUTTO GRUPPO GIOVANI AVIS BRONI

AVIS Comunale di Broni ha il piacere di presentare il debutto del GRUPPO AVIS GIOVANI BRONI!!!

...