A.V.I.S.
 Comunale di Broni
Mappa del sitoContatti

Home > MOTIVI DI SOSPENSIONE

MOTIVI DI SOSPENSIONE


West Nile Virus - 2019

Il virus del Nilo Occidentale (conosciuto con la denominazione inglese di West Nile Virus) è un Arbovirus che solo accidentalmente può infettare l’uomo. L’infezione umana è in oltre l’80% dei casi asintomatica; nel restante 20% dei casi i sintomi sono quelli di una sindrome pseudo-influenzale. Nell’ 0,1% di tutti i casi (comprensivi dei sintomatici ed asintomatici), l’infezione virale può provocare sintomatologia neurologica del tipo meningite, meningo-encefalite.

Le evidenze scientifiche nazionali ed internazionali hanno recentemente dimostrato l’efficacia dei piani di sorveglianza sistematica delle catture di zanzare vettrici e di sorveglianza attiva degli uccelli selvatici nel fornire informazioni precoci sulla circolazione del West Nile Virus.
 
Il Ministero della Salute ha emesso l’8 aprile 2019 una circolare con il Piano nazionale integrato di prevenzione, sorveglianza e risposta ai virus West Nile e Usutu.

In data 27 maggio 2019 il Ministero ha emesso anche una circolare integrativa: Piano nazionale integrato di prevenzione, sorveglianza e risposta ai virus West Nile e Usutu. Ruolo delle istituzioni localmente coinvolti.

In data 31 maggio 2019 il Centro Nazionale Sangue ha emesso una circolare recante "Indicazioni per la sorveglianza e la prevenzione della trasmissione del West Nile Virus e Usutu mediante la trasfusione di emocomponenti labili nella stagione estivo-autunnale 2019"

In data 5 giugno 2019 il Centro Nazionale Trapianti ha emesso una circolare recante "Indicazioni in merito alla sorveglianza e alla prevenzione della trasmissione del Virus West Nile (WNV) mediante trapianto d’organo, tessuti e cellule nella stagione estivo-autunnale 2019".

In data 23 ottobre 2019 il Centro Nazionale Sangue ha emesso una circolare recante la "Proroga misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da West Nile Virus mediante la trasfusione di emocomponenti labili nella stagione estivo-autunnale 2019".


Per tutta la stagione estivo-autunnale 2019 il Centro Nazionale Sangue provvederà ad emanare, attraverso specifiche circolari, le disposizioni inerenti le misure di prevenzione della trasmissione trasfusionale del WNV. Effettuerà inoltre il monitoraggio settimanale della situazione epidemiologica internazionale attraverso la consultazione del sito dell’European Centre for Disease and Control (ECDC).

In allegato è possibile trovare tutte le circolari contenenti misure di prevenzione contro il West Nile Virus relative alla donazione di sangue. Per le disposizioni relative alla donazione di cellule staminali emopoietiche (CSE) si rimanda alla pagina del Centro Nazionale Trapianti.


Ultimo Aggiornamento:
31 Ottobre 2019



Motivi più frequenti di

sospensione

temporanea dalle

donazioni












Il donatore, al momento della donazione, non deve in alcun modo mettere a rischio la salute del ricevente né la propria.
Prima di effettuare la donazione deve controllare di non avere malattie o situazioni di rischio estemporanee e, se queste sono
recenti, che sia trascorso il periodo di quarantena (vedi sotto).
Inoltre deve comunicare tempestivamente qualunque malattia occorsa il giorno della donazione o nelle 24 ore successive.
Il periodo di sospensione va calcolato a partire dal giorno di risoluzione dell’indisposizione, dell’ultima assunzione di farmaci, del
termine delle varie cure, dell’intervento chirurgico, del rientro dall’ultimo viaggio effettuato all’estero, ecc.












  Categoria Descrizione Periodo di sospensione
a malattie infettive Influenza, bronchite, faringite, ecc 15 giorni
    Raffreddore 7 giorni
b farmaci Aspirina, antinfiammatori, analgesici, antipiretici 5 giorni
    Antibiotici e cortisonici 15 giorni
    Isotretinoina (acne) 15 giorni
    Etretinato (psoriasi) esclusione
    Psicofarmaci 3 mesi
    Tutti gli altri farmaci 24 ore
c vaccini Febbre gialla, rosolia, TBC, parotite, morbillo 1 mese
    Epatite A e B, antitetanica, antitifica, antinfluenzale, antirabbica (senza morso) 2 giorni
    Sieroprofilassi: antitetanica 3 giorni
    antiepatite (in seguito esposizione a rischi di epatite) 1 anno
d allergie stagionali Periodo di riacutizzazione 15 giorni
e cure dentarie Non cruente (otturazione, pulizia, ecc) 2 giorni
    Cruente (estrazioni, devitalizzazioni, interventi sulle gengive, ecc) 45 giorni
    Implantologia 4 mesi
f interventi chirurgici Maggiori (degenza superiore a 3 giorni) 4 mesi
    Minori ( degenza inferiore o uguale a 3 giorni) 1 mese
    In Day Hospital o ambulatorio ospedaliero 7 giorni
g esami endoscopici Gastroscopia, colonoscopia, artroscopia, ecc 4 mesi
h altre pratiche Tatuaggi, piercing, foratura delle orecchie, agopuntura (senza aghi monouso) 4 mesi
i viaggi all’estero In Europa o nell’America del Nord nessuno
    In Paesi tropicali 6 mesi
    In Paesi tropicali con febbre nei 6 mesi dal rientro fino a 3 anni
    In altri stati extraeuropei (USA e Canada compresi) a partire da 1 mese












Ed inoltre per

le donatrici













l Periodo Mestruale   per tutta la durata
m Gravidanza   per tutta la durata
n Parto   1 anno
o Aborto   6 mesi
p Pillola Anticoncezionale nessuno

 

Le prossime donazioni
venerdì lunedì venerdì venerdì 
In Primo Piano

Seminario CRISTINA ROSSI 2019 // MAGA - Museo Arte Gallarate
...

Approvata la bozza d’intesa con il Comune di Broni

Approvata la bozza d’intesa con il
VACCINAZIONE GRATUITA 2019
Anche quest’anno ci sarà la possibilità per i donatori di sangue ...

VENERDI 19 OTTOBRE
Il Centro di Raccolta di Broni ...

Donare il sangue da cordone ombelicale
AVIS Provinciale Pavia e AVIS Comunale Broni
invitano le furure mamme a ...